giovedì 20 marzo 2014

Tubercolosi sempre più resistente ai farmaci: la medicina allopatica in un vicolo cieco


Il fenomeno della resistenza ai farmaci anti-tubercolosi sta assumendo dimensioni sempre più vaste e incontrollate. I pazienti per i quali i farmaci disponibili non fanno effetto, finiscono per avere bisogno di trattamenti complicati, lunghi e costosi e che spesso vedono pesanti effetti collaterali. Dei casi diagnosticati con MDR-TB nel 2009 nell’area UE, quasi i due terzi sono morti e hanno visto il fallimento del trattamento. Ecco la situazione fotografata dal rapporto Eurosurveillance, Volume 19 del marzo 2014.



Altri link di interesse sempre da Eurosurveillance:

Molecular surveillance of multi- and extensively drug-resistant tuberculosis transmission in the European Union from 2003 to 2011


Extent and origin of resistance to antituberculosis drugs in the Netherlands, 1993 to 2011


Transmission of multidrug-resistant tuberculosis in a low-incidence setting, Switzerland, 2006 to 2012


Geographical heterogeneity of multidrug-resistant tuberculosis in Georgia, January 2009 to June 2011


Laboratory diagnosis of paediatric tuberculosis in the European Union/European Economic Area: analysis of routine laboratory data, 2007 to 2011


ECDC and WHO/Europe joint report on tuberculosis surveillance and monitoring in Europe


 

Nessun commento: